Sempre un ottimo motivo per utilizzare la Modalità Fermentazione TM6 

Dal formaggio allo yogurt fino alla lievitazione degli impasti, scopri di più sulla Modalità Fermentazione di Bimby® TM6.

Formaggio morbido fatto in casa

Il latte deve essere riscaldato a una temperatura precisa per poter cagliare. Con la Modalità Fermentazione di Bimby® TM6 , crei un ambiente a umidità controllata con temperature tra 37-70 °C, che rimangono stabili e costanti per periodi fino a 12 ore.

Perfetta per lo yogurt

Lascia gli ingredienti per lo yogurt direttamente nel boccale o trasferiscili in vasetti singoli all'interno del Varoma®, poi attiva la Modalità Fermentazione di Bimby® per 8-12 ore.

Consigli per tutti i tipi di yogurt:

Yogurt da bere: prepara lo yogurt nel boccale e, alla fine della fermentazione, mescola per 10 sec./vel. 4. Versa lo yogurt nelle bottiglie e conservalo in frigorifero.
Con il latte crudo: riscalda per 15 min./90°C/vel. 2, poi lascia raffreddare a temperatura ambiente prima di iniziare la ricetta.

Super denso: il processo di riscaldamento e raffreddamento descritto per il latte crudo si può usare anche con il latte pastorizzato per produrre una consistenza più densa. Oppure, aggiungi del latte in polvere per una densità maggiore.
Yogurt cremoso: sostituisci 100-200 g di latte con la panna.
Yogurt vegetale di soia: sostituiscilo il latte di origine animale per un’ottima alternativa vegana.

Buono a sapersi

• Durante la fermentazione nel Varoma®, per proteggere le lame dall’ossidazione, aggiungi all’acqua nel boccale il succo di mezzo limone o un cucchiaino di vitamina C (acido ascorbico).

Come dal panettiere

Per risultati sempre buoni con gli impasti fai lievitare:

• Lontano dalle correnti d’aria
• A una temperatura tra 24 °C e 28 °C
• Con un’umidità attorno al 75%

Queste condizioni possono essere difficili da trovare in una cucina normale, perciò, per risultati ideali, utilizza la Modalità Fermentazione !

Per far lievitare il tuo impasto nel Varoma®, segui due facili passaggi:

  1. Ungi i lati del recipiente del Varoma® e foderane il fondo con un foglio di carta forno, facendo attenzione a non ostruire i fori (vedi consigli sotto). Sistema nel recipiente preparato l'impasto e chiudilo con il coperchio.
  2. Versa 250 g di acqua nel boccale, posiziona il Varoma e avvia la Modalità Fermentazione per 1-2 ore a 55 °C

Buono a sapersi

• Per essere sicuro che i fori del Varoma® non siano ostruiti consentendo al vapore di fluire, sistema la farfalla o due piccole bacchette sul fondo del recipiente per sollevare leggermente la carta forno dai fori.
• Gli impasti più ricchi o densi sono perfetti per la Modalità Fermentazione  perché necessitano di più tempo per lievitare rispetto agli impasti di farina bianca. Lasciali lievitare nel recipiente del Varoma® fino al raddoppio.